VIAGGI SPORT VACANZE

Viaggi, aerei, alberghi, arte, sport, cicli e motocicli

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Cultura Manifestazioni Abrivado a Saintes Maries de la Mer

Abrivado a Saintes Maries de la Mer

Si stima che siano almeno un migliaio i cavalli che vengono portati dagli appassionati sulla spiaggia di Rosty, aperta per l’occasione alle cavalcature, ai calessi, ai fuoristrada, alle moto e ai quad in occasione del Festival d’Abrivado. L’iniziativa è soprattutto una festa equestre.


Photo © 2015 Cristina Risciglione - Tutti i diritti riservati
Photo © 2015 Renato Corpaci - Tutti i diritti riservati Photo © 2015 Renato Corpaci - Tutti i diritti riservati
Photo © 2015 Renato Corpaci - Tutti i diritti riservati
Photo © 2015 Renato Corpaci - Tutti i diritti riservati Photo © 2015 Renato Corpaci - Tutti i diritti riservati
Photo © 2015 Renato Corpaci - Tutti i diritti riservati
Photo © 2015 Cristina Risciglione - Tutti i diritti riservati Photo © 2015 Cristina Risciglione - Tutti i diritti riservati

Il Festival è molto seguito da spettatori locali, curiosi e appassionati che accorrono da ogni parte della Provenza, per lo più a piedi, ma spesso anche portando con sé la propria cavalcatura, per seguire più da vicino le evoluzioni delle manade o, se invitati, a cavalcare in formazione accanto ai manadier e ai guardian.

Manade”, in provenzale, significa “mandria”, riferito specialmente ai caratteristici tori neri con le corna puntate verso l’alto, che pascolano indisturbati nei campi e tra gli acquitrini della Camargue, ma la parola si è estesa per sinedocche a significare “allevamento”, sicché, per analogia, “manadier” può significare “mandriano”, ma anche “allevatore”.

La manifestazione si tiene tutti gli anni in Camargue, a Saintes Maries de la Mer il 10 e, soprattutto, l’11 Novembre, festa nazionale, quest’ultima, nonché anniversario della firma dell’Armistizio del 1918 e giorno di commemorazione per la fine della I Guerra mondiale.

Si tratta di due giorni di festa, animati dalle parate sulla spiaggia Est del villaggio, da Rosty fino all’Arena, delle “manade”, condotte al trotto dal “manadier” e dai “guardian”.

Procedendo in stretta formazione a “V”, prima sulla spiaggia, quindi tra le vie cittadine, i cavalieri impediscono ai bovini di fuggire al loro controllo. Il percorso è reso più difficoltoso dalle bravate dei giovani locali che, a piedi o a bordo di rumorosi “quad”, agitando indumenti colorati davanti al muso dei cavalli, o esplodendo piccoli petardi tra le zampe dei quadrupedi, cercano in tutti i modi di rompere la formazione. I loro attacchi sono accettati dai cavalieri che si fanno un punto d’onore di ostentare la più serafica indifferenza.

Alcune manade adottano delle strategie per passare i punti della spiaggia in cui si affollano i disturbatori. Un gruppo di cavalieri forza il blocco al galoppo permettendo alla falange dei mandriani che seguono di passarlo pressoché indisturbati.

Dato che a volte le azioni di disturbo hanno successo e qualche bovino riesce a liberarsi dall’angusto controllo dei cavalli, le manade sono seguite da uno stuolo di guardian pronti a lanciarsi all’inseguimento del fuggitivo.

In caso di fuga, se non intercettato, il toro tende a rifugiarsi in acqua e a prendere la direzione del largo senza voltarsi indietro. Un battello della guardia costiera pattuglia i cinque chilometri di costa interessati dalla manifestazione, pronto a correre in soccorso del fuggitivo che altrimenti finirebbe con l’annegare.

La sfilata si conclude con la gente che si riversa nei ristoranti sovraffollati e nei rumorosi bar, sorseggiando birra o il tradizionale “pastis”.

Share/Save/Bookmark
 

Siti
Booking.com

«Sulla Punta Della Lingua»
Renato Corpaci | Photo

ItaliaLibriNET
La locuzione di Anassimandro
Appartamento a Cervinia
Meteo Trivigno
B&B Boschi Grandi
Affitti Case vacanze e appartamenti Mondo
Affitti case vacanze e appartamenti nel Mondo. Contatto diretto con il proprietario per vacanze al mare, in montagna, in città o in agriturismo a prezzi economici